Aferesi proviene dal greco e significa rimozione

La plasmaferesi è la rimozione parziale del plasma dai componenti cellulari del sangue. L'aferesi delle lipoproteine è una procedura per separare le lipoproteine dal plasma o dal sangue intero. Si tratta di una procedura “extracorporea” (il sangue viene estratto dal corpo) per rimuovere l'apoB (apolipoproteina B) contenente lipoproteine come LDL (Low Density Lipoprotein, chiamata comunemente “colesterolo cattivo”), VLDL (Very Low Density Lipoprotein) e Lp(a) (Lipoproteina (a)) dal sangue o dal plasma. Questo trattamento viene utilizzato per pazienti ad alto rischio, con livelli elevati di colesterolo LDL, che sono refrattari alle terapie farmaceutiche consolidate.

L'immunoaferesi è destinata alla rimozione di auto-anticorpi e di complessi immunologici dal plasma. Questa terapia è indicata per pazienti con malattie autoimmuni nonché per rigetti di trapianti mediati dagli anticorpi.

L'aferesi delle lipoproteine si applica dopo che sia il trattamento dietetico sia la terapia farmacologica si sono dimostrati inefficaci. I pazienti trattati con aferesi delle lipoproteine hanno un livello di colesterolo LDL elevato, come nell'ipercolesterolemia familiare (FH) e/o sono pazienti con livello di Lp(a) elevato.

Il trattamento di aferesi lipoproteica Kaneka utilizza una colonna adsorbente per eliminare le particelle di LDL e di Lp(a) dal sangue o dal plasma. La colonna adsorbente LIPOSORBER® contiene destrano solfato caricato negativamente legato a sfere di cellulosa. La superficie negativa di questo materiale di adsorbimento è progettata per

  • la riduzione selettiva di lipoproteine caricate positivamente contenenti apoB.
  • pazienti che soffrono di livelli elevati di LDL, VLDL, TG e Lp(a)
  • preserva il colesterolo HDL e altri componenti del sangue del paziente